Thangka Buddha della medicina scuro (Men-lha)

Sconto!

95,00 IVA inclusa

Thangka Buddha della medicina scuro (in tibetano Men-lha). Bellissima Thangka dipinta a mano da artisti Nepalesi, su tessuto di cotone e incorniciato con bordo in broccato di seta mista, cosi come vuole la tradizione per questo tipo di rappresentazioni.

Il Buddha della Medicina ha il potere di portare guarigione attraverso varie caratteristiche che lo contraddistinguono. In sanscrito viene chiamato anche Bhaysaya Guru che significa “Colui che porta guarigione”. Il Buddha della Medicina di colore blu intenso assume anche il nome di “pura sorgente del lapislazzuli o dell’acqua marina” per indicare proprio la sua natura pura come una sorgente inesauribile di luce. In questa Thangka il Buddha appare seduto su un fior di loto, nella mano sinistra regge una ciotola di nettare medicinale color lapislazzuli, mentre la mano destra poggia sul ginocchio, tenendo il gambo del frutto dell’aruna. 

Questa speciale Tangka ci ricorda il nostro potere di auto-guarigione, del potenziale assoluto di diventare noi stessi dei guaritori prima di tutto per il nostro benessere, una grandissima benedizione per tutti coloro che sono in cammino verso la veritá.

Pezzo unico! Per maggiori informazioni potete scriverci anche via whatsapp al: +39 340 568 5794

SPEDIZIONE GRATUITA ENTRO 3/4 GIORNI LAVORATIVI

Descrizione

Thangka Buddha della medicina scuro (Men-lha)  Sangye Men – Lha in tibetano

Dimensione: 50cm x 80cm

Dipinto su cotone e incorniciato con broccato di seta mista.

Mantra : Om Bekanze Bekanze, Maha Bekanze Bekanze, Ranza Samugate Soha.

Spedizione Gratuita !

Il Buddha della Medicina ha il potere di portare guarigione attraverso varie caratteristiche che lo contraddistinguono. In sanscrito viene chiamato anche Bhaysaya Guru che significa “Colui che porta guarigione”. Il Buddha della Medicina di colore blu intenso assume anche il nome di “pura sorgente del lapislazzulo o dell’acqua marina” per indicare proprio la sua natura pura come una sorgente inesauribile di luce.

In un lontano passato, quando il Buddha della Medicina era un Bodhisattva, si dice che abbia preso i dodici voti per consolidare la sua già grande compassione. Questi voti includevano il compito di risvegliare le menti delle persone verso la bodhicitta, ispirando coloro che entravano in contatto con la sua energia ad agire con saggezza compiendo azioni salutari, oltre ad alleviare le persone da deformità, malattie e altre sofferenze fisiche e portare il sostentamento necessario per praticare. 

Dopo molte vite passate a lavorare per adempiere i suoi voti, il Bodhisattva ha raggiunto la completa illuminazione, diventando la completezza dell’assoluto che ispira e aiuta. Il Buddha della Medicina è raffigurato seduto nella posizione del loto, il suo corpo del colore del lapislazzuli, con indosso le vesti di un monaco buddista. Nella mano sinistra regge una ciotola di nettare medicinale color lapislazzuli, mentre la mano destra poggia sul ginocchio, tenendo il gambo del frutto dell’aruna. 

 

Questo tipo di rappresentazione con sfondo nero fa parte di uno stile molto usato nel XVII secolo in cui l’idea era quella di creare un contrasto forte e determinato per aiutare la visualizzazione. Si tratta di un genere speciale chiamato “thangka neri”, oppure i “potenti”, dipinti mistici con riflessi oro che delineano le forme e le decorazioni. Il loro impatto estetico li rende delle opere di grande maestria e bellezza che aiuta molto nella pratica.

 

Thangka Buddha della medicina scuro (in tibetano Men-lha). Bellissima Thangka dipinta a mano da artisti Nepalesi, su tessuto di cotone e incorniciato con bordo in broccato di seta mista, cosi come vuole la tradizione per questo tipo di rappresentazioni. Si tratta di un genere speciale chiamato “thangka neri”, oppure i “potenti”, dipinti mistici con riflessi oro che delineano le forme e le decorazioni.

Il Buddha della Medicina ha il potere di portare guarigione attraverso varie caratteristiche che lo contraddistinguono. In sanscrito viene chiamato anche Bhaysaya Guru che significa “Colui che porta guarigione”. Il Buddha della Medicina di colore blu intenso assume anche il nome di “pura sorgente del lapislazzuli o dell’acqua marina” per indicare proprio la sua natura pura come una sorgente inesauribile di luce. In questa Thangka il Buddha appare seduto su un fior di loto, nella mano sinistra regge una ciotola di nettare medicinale color lapislazzuli, mentre la mano destra poggia sul ginocchio, tenendo il gambo del frutto dell’aruna. 

Questa speciale Tangka ci ricorda il nostro potere di auto-guarigione, del potenziale assoluto di diventare noi stessi dei guaritori prima di tutto per il nostro benessere, una grandissima benedizione per tutti coloro che sono in cammino verso la veritá.

Pezzo unico! Per maggiori informazioni potete scriverci anche via whatsapp al: +39 340 568 5794

SPEDIZIONE GRATUITA ENTRO 3/4 GIORNI LAVORATIVI

 

 

Share with love